17 settembre 2002
Guerrilla Marketing o Gorilla Marketing?

•  svantaggi:
1) Non è realistico aspettarsi che un nuovo sito attragga traffico sufficiente per consentire un'immediata vendita on-line dei propri prodotti.
2) Chi ha intenzione di vendere direttamente in Internet ha bisogno di strutturare un conveniente sistema di acquisto tramite carta di credito.
3) Molte persone non vogliono comunque comprare in Internet. Il massimo che si può fare, in questo caso, è di offrire delle informazioni utili all'acquisto off-line. Non bisogna quindi abbandonare il lato non-internet.

Risparmiare non vuol dire non spendere

Uno dei pi~ grandi errori che possa commettere il giovane "guerrigliero" ╦ di pensare che la strategia di marketing inaugurata da Levinson racchiuda l'equazione: zero costi = tanti risultati. Ovviamente non ╦ cos¤. Le spese, anche nel Web, ci sono, e solo chi non ha mai gestito un sito web (di e-commerce o altro) potrebbe pensarla diversamente. Quello che Levinson vuole sottolineare appena ne ha l'occasione ╦ che esistono sul mercato strumenti di marketing pi~ o meno costosi, ma soprattutto pi~ o meno redditizi. Tra un sistema che dř come risultato 1000 investendo 800 e uno che dř come risultato 500 spendendo 50, il guerrigliero sceglierř sempre la seconda ipotesi. Sembrerebbe una conclusione banale, ma non ╦ affatto cos¤. Sono molte le societř (spesso grandi multinazionali) che nemmeno prendono in considerazione la profittabilitř dello strumento ma guardano soltanto ai risultati raggiungibili attraverso un determinato medium. Senza dubbio, una campagna in TV ╦ attualmente pi~ forte di qualsiasi campagna via Web. Altrettanto sicuro ╦ per┌ il fatto che il margine su una campagna TV ╦ molto pi~ basso di quanto si possa ottenere con una guerriglia condotta tra i navigatori della Rete. Spesso si confonde il Guerrilla Marketing con il marketing amatoriale; non c'╦ niente di pi~ sbagliato. Chi affronta il web marketing da un punto di vista amatoriale per esempio risparmia sulle professionalitř: tra un bravo webmaster e uno mediocre sceglie quello mediocre. Questo ╦ decisamente contrario alla logica del Guerrilla Marketing, che non dice di tagliare i costi ma di investire in maniera accurata e originale. Scegliere professionalitř scarse perch╚ costano meno ╦ quindi un errore che il vero 'guerrigliero' non commetterebbe mai. Inoltre, il 'seguace' di Levinson sa bene che i risultati non debbono mai essere valutati nel breve periodo (caratteristica invece dei dilettanti e di chi ha a disposizione grossi budget senza sapere bene come impiegarli).


  Pagina: 1 - 2 - 3 - 4 | site design - banner  
  SitoVivo - web marketing  
SEM | e-mail | design | mobile | banner | guerilla | naming | | affiliaton | strategia | miscellanea | e-commerce | chi siamo | contatti
 

Webmarketingstrategico e' un sito di SitoVivo S.r.l. via Filadelfia 162 - Torino - 011-19705358 - fondato da Federico Riva.